Comunicato n. 59
mercoledì, 17 Gennaio 2018

PROGRAMMATI GLI INTERVENTI DI DEBLATTIZZAZIONE, DERATTIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE

L’assessore all’Ambiente, Daniele Ialacqua, ha incontrato ieri, martedì 16, i rappresentanti dei quartieri in ordine alla condivisione e/o integrazione della programmazione degli interventi di disinfestazione e derattizzazione per l’anno 2018. Alla riunione svolta negli uffici dell’assessorato all’Ambiente, hanno partecipato i presidenti delle Circoscrizioni, Antonino Zullo, Francesco Palano Quero e Santino Morabito e altri rappresentanti circoscrizionali, il dirigente del dipartimento Ambiente e Sanità, Romolo Dell’Acqua, ed il responsabile dell’ufficio Ambiente Enzo Palana. Nel corso della riunione l’assessore Ialacqua ha affermato che per “gli interventi sul territorio comunale sono stati impegnati circa 150 mila euro e sono stati già avviate le prime operazioni destinate a scuole e mercati. Entro il prossimo mese, secondo quanto previsto dal dipartimento Ambiente e Sanità, sarà affidata la gara per gli interventi su tutto il territorio comunale tenendo conto delle esigenze e delle segnalazioni che perverranno dai quartieri”. Il tavolo tecnico di ieri ha inoltre stabilito che entro gennaio le circoscrizioni dovranno trasmettere al dipartimento Ambiente e Sanità le delibere adottate dai quartieri che evidenzieranno priorità e criticità del territorio di riferimento. La prossima settimana l’assessore all’Ambiente convocherà, oltre al competente ufficio dell’Asp, anche Amam, Iacp, Messinambiente e gli amministratori di condominio destinatari delle ordinanze emesse lo scorso anno in tema di disinfestazione, deblattizzazione e derattizzazione, al fine di verificare l’efficacia dei provvedimenti assunti nel 2017 e concertare per tempo le azioni da attuare per il 2018. “Una volta affidata la gara per gli interventi di disinfestazione su tutto il territorio comunale – ha aggiunto Ialacqua – saranno organizzati incontri periodici con i quartieri al fine di verificare l’efficienza e l’efficacia delle azioni intraprese. Fondamentale risulterà anche la collaborazione dei cittadini non soltanto per le eventuali segnalazioni ma anche per gli interventi che dovranno essere responsabilmente assunti da ognuno per gli spazi di propria competenza”.