Comunicato n. 833
sabato, 8 Agosto 2020

Prosegue l’attività di bonifica della numerazione civica: nuovi numeri anche al Torrente Trapani

Hanno avuto inizio sul Torrente Trapani le attività di attribuzione della nuova numerazione civica, in sostituzione di quella già esistente e che tiene conto anche delle istanze pervenute per le nuove edificazioni. La nuova numerazione riguarda tutte le unità immobiliari con ingresso indipendente (abitazioni, uffici, attività commerciali, laboratori, garage, ecc.) che hanno accesso diretto dalla pubblica area di circolazione. La bonifica della numerazione civica si inserisce in un programma avviato dall’Amministrazione finalizzato anche alla normalizzazione dell’anagrafe comunale, a seguito del subentro del Comune di Messina in ANPR – Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. L’Assessore Massimiliano Minutoli ha voluto chiarire che si tratta di operazioni ben precise che riguardano diverse zone della città. “Si sta provvedendo con il personale dell’Ufficio Toponomastica – evidenzia l’Assessore – ad un censimento, porta per porta, di tutti i civici esistenti sul Torrente Trapani, si assegneranno i nuovi numeri così da consentire alla Giunta Comunale, con provvedimento da adottare, di attribuire la nuova numerazione. Il personale incaricato sarà riconoscibile da un tesserino rilasciato dal Comune e fornirà tutte le informazioni richieste. Si precisa che il personale incaricato non è in nessun caso autorizzato a riscuotere alcuna somma di denaro e non è prevista, inoltre, la sottoscrizione di alcun documento. Un aggiornamento radicale che nel nostro comune non avveniva da decenni – continua Minutoli – Per ridurre il disagio per i cittadini residenti e imprese sono state attivate procedure d’ufficio che consentano di aggiornare le registrazioni amministrative più importanti che sono:
1.Anagrafe e servizi comunali correlati
2.Patente di guida e carta di circolazione dei veicoli a motore
3.Servizio postale
4.Servizio sanitario
5.Camera di Commercio
Per queste procedure – conclude l’esponente della Giunta De Luca – il cittadino non è obbligato a nessun adempimento”.
La numerazione civica è fondamentale non solo per la corretta ricezione della corrispondenza, per la consegna dei pacchi, per la localizzazione tramite GPS, ma anche per il pronto intervento di ambulanza e forze dell’ordine, in caso di necessità. Inoltre, l’esposizione dei numeri civici costituisce un obbligo per i proprietari dei fabbricati, così come stabilito dalla normativa vigente. In caso di mancanza della numerazione civica, la richiesta di assegnazione può essere presentata utilizzando l’apposita modulistica all’Ufficio Toponomastica all’indirizzo email revisione.toponomastica@comune.messina.it. Il procedimento si concluderà con un provvedimento di nuova assegnazione.