Comunicato n. 363
lunedì, 11 Marzo 2019

RICEVUTO OGGI A PALAZZO ZANCA IN VISITA DI CORTESIA IL COLONNELLO GRECO COLONNA CAPO DI STATO MAGGIORE COMANDO ESERCITO SICILIA


Il vicesindaco Salvatore Mondello ha ricevuto stamani a Palazzo Zanca in visita di cortesia il Capo di Stato Maggiore Comando Militare Esercito Sicilia col. Maurizio Greco Colonna, accompagnato dal maggiore Sergio Franco. Nel corso dell’incontro l’alto ufficiale ha illustrato le attività poste in essere per la commemorazione della Grande Guerra avvenute nel 2018, grazie anche alla collaborazione del Comune di Messina. A tal fine è stata evidenziata la necessità di proseguire in sinergia anche con la Prefettura di Messina e gli Uffici scolastici territoriali per iniziative future da realizzare attraverso percorsi di studio dei monumenti presenti sul territorio. In particolare, la realizzazione del progetto “Elaborazione della Memoria”, finalizzato al coinvolgimento degli istituti scolastici attraverso lo studio e la realizzazione di bozzetti di monumenti dedicati ai Caduti della guerra, allo scopo di sviluppare il senso civico, lo spirito di appartenenza, il significato intrinseco del sacrificio per una maggiore coscienza della memoria, quali valori che accomunano tutti.

 
 
“Apprezzo il lavoro – ha dichiarato il Vicesindaco – che le Forze Armate e l’Esercito nello specifico svolgono per migliorare il senso civico dei ragazzi che saranno i futuri attori principali del territorio. Condividiamo da subito le finalità del progetto e siamo disponibili a collaborare all’attività meritoria di costruzione di coscienze e teste pensanti del futuro”. Al termine della visita il vicesindaco Mondello ha donato il volume dal titolo “Viaggiatori a Messina”, ricevendo dal colonnello Greco Colonna il testo “La Sicilia nella Grande Guerra”.