Comunicato n. 803
sabato, 1 Agosto 2020

Sequestrati ombrelloni e sdraio lungo il litorale tirrenico: nota dell’Assessore Musolino

Questa mattina sul litorale tirrenico è intervenuta la Polizia Specialistica in località Acqualadroni e San Saba, sequestrando ben 168 ombrelloni e 4 sedie che erano stati installati sulla spiaggia abusivamente.
“Rammentiamo – evidenzia l’Assessore alle Politiche del Mare Dafne Musolino – che ai sensi dell’art. 1161 del Codice della Navigazione, l’occupazione arbitraria del Demanio marittimo o la condotta che ne impedisce l’uso pubblico, è punita con l’arresto fino a sei mesi o con l’ammenda sino a 516 euro, oltre il sequestro di quanto installato abusivamente.

Dopo avere trascorso la giornata a mare, gli ombrelloni, le sedie, i lettini e quant’altro possiate utilizzare non possono essere lasciati sulla spiaggia, che è di tutti, e di libera fruizione per tutti.
Chi volesse recuperare il proprio ombrellone – conclude l’Assessore – potrà recarsi presso gli uffici della Sezione Annona della Polizia Municipale dove potrà autodenunciarsi per l’occupazione abusiva, pagare la multa e ritirare il proprio ombrellone”.