Comunicato n. 1720
venerdì, 24 Novembre 2017

SEQUESTRO AREE E FABBRICATI IN ZONA MAREGROSSO E PROBLEMATICHE INERENTI AREE COSTIERE E FLUVIALI: L'ASSESSORE IALACQUA CONVOCA UN INCONTRO PER VENERDI' 1 DICEMBRE

L’assessore all’Ambiente, Daniele Ialacqua, ha convocato per venerdi’ 1 dicembre, alle ore 9.30, nella sede del suo assessorato a Palazzo Zanca, un incontro per definire lo Stato dell’arte dell’azione comunale non solo nell’area di Maregrosso ma anche in tutte le zone limitrofe alla linea di costa e/o ad aree demaniali costiere/fluviali al fine anche di coordinare le azioni già in essere o da avviare. Alla riunione sono stati invitati a partecipare gli assessori, alle Politiche del Territorio, Sergio De Cola, alle Risorse del Mare, Sebastiano Pino, e al Bilancio, Vincenzo Cuzzola; i responsabili dei dipartimenti Servizi Finanziari, Protezione Civile, Ambiente e Sanità, della Polizia Municipale e di Messinambiente. “Il recente sequestro delle aree e dei fabbricati nella zona di Maregrosso da parte della Guardia Costiera, utilizzate e/o trasformate negli anni abusivamente in luoghi per lo svolgimento presunto d’attività illegali e come discarica di rifiuti di ogni genere, – evidenzia l’assessore Ialacqua – pone la necessità ed urgenza di fare il punto della situazione su tutti i provvedimenti, le azioni ed i progetti già svolti o in itinere al fine di garantire sicurezza, decoro, condizioni igienico-sanitarie adeguate, oltre che monitoraggio del territorio, in aree su cui insistono competenze e responsabilità diverse, comunali e non”.