Comunicato n. 1333
venerdì, 5 Ottobre 2018

STAGIONE CALCISTICA 2018/2019: DIVIETO DI VENDITA DI BEVANDE ALCOLICHE E SUPERALCOLICHE E DI SOMMINISTRAZIONE IN CONTENITORI IN VETRO E/O ALIMENTI PER GLI INCONTRI DI CALCIO DELL’A.C.R. MESSINA E DEL CITTA’ DI MESSINA ALL'INTERNO ED IN PROSSIMITÀ DELLO STADIO F. SCOGLIO

Per motivi di ordine e sicurezza ed a tutela della incolumità pubblica con ordinanza sindacale è stato disposto il divieto di vendita e/o somministrazione, ovvero la cessione a terzi a qualsiasi titolo, di bevande o di qualsiasi altro prodotto in lattine e/o in contenitori di vetro (prevedendo in sostituzione l’eventuale vendita e/o somministrazione in contenitori di carta o plastica) nonché la vendita e la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche di ogni genere all’interno dello stadio comunale “Franco Scoglio” e in un raggio di 300 metri dallo stesso impianto sportivo, nel periodo compreso fra le tre ore antecedenti l’inizio e le due ore seguenti la fine degli incontri di calcio casalinghi dell’A.C.R. Messina e Città di Messina in occasione del Campionato Nazionale Dilettanti (Serie D girone I) per la stagione calcistica 2018/2019. I titolari ed i gestori delle attività di commercio e artigianali, anche ambulanti, su area pubblica, sono responsabili della corretta applicazione della suddetta ordinanza sindacale. L’inosservanza delle disposizioni è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro. Il provvedimento non comporta alcun onere finanziario per il bilancio comunale, ed è valido, per tutta la durata del campionato 2018/2019. L’ordinanza dispone altresì la pubblicazione della stessa all’Albo Pretorio online sul sito Internet comunale; nonché la notifica del provvedimento per le relative competenze al Signor Prefetto della Provincia di Messina, alla Questura di Messina, al Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, alla Polizia Provinciale di Messina, al Comando della Polizia Municipale; ed alla Società MessinaServizi Bene Comune per la parte relativa alla pulizia e rimozione dei cassonetti, assicurando nel contempo durante le gare la reperibilità di una squadra di pronto intervento.