Comunicato n. 1344
giovedì, 10 Dicembre 2020

Visita di cortesia a Palazzo Zanca del Console Generale d’Ucraina a Napoli Kovalenko

Il Console Generale d’Ucraina a Napoli Maksym Kovalenko, con competenze nelle Regioni del Sud Italia, tra cui la Sicilia, è stato accolto stamani a Palazzo Zanca dal Vicesindaco Carlotta Previti, insieme all’Esperto del Sindaco avv. Ruggero Aricò.

L’incontro si è svolto in un clima di cordialità ed è stato occasione di dialogo su tematiche di interesse generale che legano i due Paesi e di confronto su temi di attualità all’insegna della piena collaborazione con la comunità ucraina, confermata anche da una cospicua presenza di cittadini ucraini nell’intera provincia di Messina.

 

 

Il Vicesindaco nel ringraziare il Console per la vicinanza e la sensibilità mostrata nei riguardi della città di Messina, confermata dalla scelta di essere prima tappa siciliana dal suo insediamento, ha espresso la sua personale gratitudine per le dichiarazioni in merito all’apprezzamento su Messina ed ha auspicato forme possibili di collaborazione istituzionale al fine di promuovere e rafforzare i rapporti economico-commerciali, turistici, culturali e sociali con il vasto Paese dell’Europa orientale.

Al termine della visita il Vicesindaco ha donato il crest della Città ed il volume “Viaggiatori a Messina. Diari, spunti e noterelle di visitatori della città del Peloro” di Felice Irrera.

 

Il Console Kovalenko si è congedato ringraziando per la speciale accoglienza riservata ed ha ricambiato donando una pubblicazione dedicata alla Cattedrale S.Sofia di Kiev.

 

 

 

 

Il sentimento di gratitudine è stato infine espresso con una dedica in lingua ucraina sul Guestbook municipale.